Termolux

La serra Termolux è una evoluzione della struttura del Multitunnel. Oltre al solito sistema di areazione perimetrale, è dotata di sportellature di colmo per ottenere il massimo della ventilazione.

TERMOLUX

Si tratta di una evoluzione del classico tunnel, del quale conserva la forma ma con una più accentuata pendenza delle falde a formare un arco a cuspide, e un arco portante rinforzato con opportuni contraffissi fra arco e tirante, a garanzia di una meggiore portanza della struttura in particolare per i carici appesi. Ha in più la possibilità di raggiungere altezze in gronda fino a 5,00 m e oltre, di montare sportelli sul tetto e sul perimetro, di essere coperto con film plastici semplici o doppi con camera d’aria, di pareti rivestite in film plastico, in ondulato o in vetro.

Caratteristiche tecniche:

  • Struttura portante modulare in profilati e tubi di acciaio assemblati in elementi pronti per il montaggio. Protezione anticorrosione mediante zincatura. Calcoli statici secondo normativa UNI-EN 13031-1.
  • Copertura con film di polietilene semplice o doppio gonfiato.
  • Tamponamento perimetrale in film, in ondulato plastico o in vetro.
  • Aperture di aerazione sul tetto cernierate sul colmo e battente sui canali o a mezza falda.
  • Aperture perimetrali a richiesta, di ogni tipo, manuali o motorizzate.
  • Porte di accesso con struttura di acciaio zincato o di alluminio.
  • Larghezza navata: m 9,60
  • Passo colonne: m 5,00 (m 2,50 sui lati)
  • Altezza in gronda: a richiesta da m 3,00 a m 5,00 o maggiore
  • Aperture sul tetto: cernierate sul colmo, movimentazione motorizzata automatica
  • Porte di accesso: larghezza m 2,50, altezza m 3,00 o maggiore

Agrotecniki – Xanthi Grecia – 13 ha

Al Rashid – Riad Arabia Saudita – 1 ha

Bonini Giulio e Figli – Veneri (PT) – 0,5 ha

Giambò Piante – Furnari (ME) – 3,2 ha

FlorGuarino – Scicli (RG) – 1,5 ha

Piante Faro – Carruba di riposto (CT) – 22 ha

Magnit – Krasnodar Russia – 23 ha