Teia

Rispetto a una serra solare tradizionale, in questo tipo di serra i moduli fotovoltaici vengono utilizzati come sportelli di colmo e la rimanente superficie delle falde del tetto può essere tamponata con lastre di vetro e/o con telo / ondulato plastico garantendo una completa impermeabilità. Questo permette una maggiore retroventilazione, aumenta la capacità captante dell’energia solare disponibile e la producibilità elettrica di circa il 25% in più rispetto ad una serra fotovoltaica tradizionale con le falde esposte in direzione NORD-SUD.

SERRA TEIA

Inoltre la struttura della serra TEIA è stata dimensionata in modo da avere dei rapporti di forma tali da limitare la formazione di coni d’ombra generati dall’apertura degli sportelli della prima serra su quelli delle successive a limitati periodi del giorno. Tale caratteristica rende la serra TEIA idonea all’impiego in serre multi-navate.

La produzione agronomica sotto questa serra si avvicina molto a quella di una normale serra senza pannelli, in virtù dello spostamento costante durante il giorno delle zone di ombra sulle coltivazioni.

Tale serra è coperta da patent internazionale N. PCT/IB2013/051982

R&R di Sonni Raffaele – Lamezia Terme (CZ)