SFC

Si tratta della serra più classica, a due spioventi piani, nota come “wide span” in campo internazionale. E’ la serra in vetro tradizionalmente più richiesta in Italia, per le sue buone caratteristiche di luminosità, areazione, versatilità.

SERRA SFC

Serra in vetro con schema di copertura a due falde piane di grande larghezza (“Wide Span”).

Struttura molto solida e versatile, con colonne in travi IPE o in tubolare rettangolo e capriate a traliccio, che consente l’installazione di qualunque impianto, interno o esterno, incluso canalette e vasi appesi.

E’ coperta con lastre di vetro larghe 60, 72 o 80 cm. Si può utilizzare vetro stampato o vetro float trasparente, normale o temperato.

E’ dotata di ampi sportelli di colmo e laterali per l’areazione.

Caratteristiche tecniche:

  • Struttura portante modulare in profilati di acciaio assemblati in elementi pronti per il montaggio. Protezione anticorrosione mediante zincatura a bagno. Calcoli statici secondo normativa UNI-EN 13031-1.
  • Copertura e rivestimento in vetro, fissato su profilati portavetro in alluminio con coprigiunto in Dutral o, a richiesta, su profili in acciaio zincato e coprigiunto in PVC.
  • Sportelli continui di colmo e laterali azionati da motoriduttori con sistema a cremagliera.
  • Porte di accesso con struttura di alluminio
  • Larghezza navata: m 9,60 e m 12,80 ( a richiesta da m 6,40 a m 20,00)
  • Passo colonne: m 3,732 o m 4,00
  • Altezza in gronda: a richiesta da m 3,00 a m 5,00 o superiore
  • Sportelli di areazione: m 1,70
  • Pendenza delle falde: 40% (22°)
  • Porte di accesso: larghezza m 2,50, altezza m 3,00

Agria Fiorita S.r.l. – Pontecagnano (SA)

Az. Agr. Pacini Maurizio – Rigoli (PI)

Florpagano s.s. – Ruvo di Puglia (BA)

Frigo Nicola e Massimo – Sovizzo (VI)

Realflora S.r.l. – Eboli (SA)

Torsanlorenzo S.r.l. – Ardea (RM)